Torna alla pagina precedente Cerca nel sito Torna alla Home Page Chiudi l'Uovo

True Circular Movement

Indice

 


Il sistema TCM

Il TCM (True Circular Movement) impiegato su sistemi audio quadrifonici realizza movimenti di una o più sorgenti sonore in un ambiente.
E' un sistema che trova applicazioni in situazioni dove si desidera creare ambientazioni suggestive, new age, con atmosfere avvolgenti e meditative.

Funzioni
Durante una perfomance live, è possibile creare movimenti sonori di qualsiasi tipo, sia in tempo reale (direttamente con il mouse del computer) che pre programmati.

Hardware necessario
Computer Atari ST o STE con almeno 1 Megabytes di memoria. Campionatore AKAI S 1000/S 1100 o superiori, dotate di 4 uscite separate.

Software
Il programma TCM rt per Atari è realizzato in GFA-Basic 3.0.

Predisposizione del sistema
1) I segnali audio che si desidera muovere in quadrifonia devono essere registrati nella memoria interna di un campionatore Akai.
2) L'utente realizza un Program comprensivo di tutte le sorgenti sonore campionate.
3) Il Program viene modificato dal software TCM rt, il quale provvede a creare automaticamente altri 15 Programs paralleli, necessari per il funzionamento del sistema.
4) Collegare le prime 4 uscite individuali del campionatore ad un sistema audio formato da 4 diffusori amplificati.

Modi di funzionamento

Funzionamento (MODO REAL TIME)
In modo Real Time è possibile animare un campionamento alla volta. Premendo sulla tastiera la nota relativa al campionamento da suonare e semplicamente cliccando/trascinando il mouse sullo schermo, è possibile effettuare movimenti del segnale audio nell'ambiente.

Funzionamento (MODO REC/PLAY)
In modo Rec/Play è possibile registrare 18 diverse animazioni relative a 18 samples presenti nel campionatore AKAI.
La ricezione della nota MIDI associata a uno dei 18 samples costituisce:
- per il TCM rt, lo Start di quella traccia preregistrata, con un loop permanente tra lo Start e l'End;
- per il campionatore, la riproduzione del sample.

Il software TCM rt consente di riprodurre contemporaneamente fino a 4 diversi campioni, ognuno con una propria traccia di animazione indipendente.
Con la nuova serie di campionatori Akai a 32 voci è possibile animare fino a 8 samples contemporaneamente in quadrifonia.


La schermata principale del TCM, sviluppato per Atari ST in GFA-Basic.

Caratteristiche innovative

Comparazione delle caratteristiche

Confrontiamo le differenze tecniche tra il Sistema TCM rt e gli alternativi sistemi esistenti basati su Joystick.

1) Sono selezionabili 3 differenti tipi di curve (lineare, logaritmica, quadratica) per differenti dissolvenze del segnale audio nel passaggio tra un diffusore e l'altro.
Joystic: Un solo tipo di curva

2) La sorgente sonora è posizionabile su centinaia di punti diversi attorno all'ascoltatore.
Joystic: Da otto posizioni a circa un centinaio (secondo il modello di Joystick)

3) E' possibile variare la distanza della sorgente sonora dall'ascoltatore.
Joystic: Consente un solo livello su un'unica distanza

4) Le animazioni quadrifoniche sono memorizzabili (fino a 18).
Joystic: Impossibile memorizzare le animazioni

5) Sono consentite contemporaneamente 4 diverse animazioni.
Joystic: Solo una animazione per ogni Joystick

6) Perfetta sincronia tra animazione quadrifonica e riproduzione del campione, dato che la nota MIDI premuta dall'esecutore costituisce lo Start per entrambi gli eventi.
Joystic: Sincronia resa difficile per ilfatto che animazione e suono sono forniti da due persone diverse: un tecnico dal mixer e un musicista sul palco.

7) Grazie ad alcune utilities, con il TCM rt sono possibili movimenti perfettamente circolari ed armonizzati.
Joystic: Animazioni difficilmente armonizzabili e spesso affidati alle capacità del tecnico che muove i Joystick.

8) Sono possibili movimenti di coppie opposte di casse, simili a "diagonali sonore" in rotazione.
Joystic: Effetto impossibile da realizzare

9) Il TCM rt può simulare l'animazione di un suono in un ambiente silenzioso (normale condizione di ascolto), ma può anche realizzare l'effetto contrario, cioè simulare l'animazione di un silenzio in un ambiente acusticamente attivo.
Joystic: Il secondo caso è impossibile da realizzare

Progetto sviluppato nel 1992

Indietro


 
 
 

Azienda | Internet | Servizi | Prodotti | Contatti | Intranet
Modus Multimedia - Via Augusto Righi 30 - 50019 Sesto Fiorentino - P.IVA 04525290484 - E-mail: info@modusmultimedia.it